UNA NUOVA PROSPETTIVA DI MEDIAZIONE

L’introduzione di un tentativo di conciliazione tra le parti volto ad estinguere le procedure, ivi comprese quelle pendenti ed attualmente sospese, ben potrebbe essere considerato quale via da seguire, parallelamente a quella di un necessario miglioramento dell’efficienza delle ordinarie vie giudiziali

Massimiliano Blasone

L’ANNO CHE VERRÀ

La Corte costituzionale si è riunita il 15 aprile per esaminare la questione di legittimità costituzionale sollevata dalla Corte di cassazione in relazione alla vigente disciplina sul cosiddetto ergastolo ostativo

Lorena Puccetti

CONSIGLIO DELL’ORDINE: TERZO MANDATO, DIVIETO E CRITERI DI COMPUTO

Sezioni Unite, Corte di Cassazione, sentenza  26 marzo 2021 n, 8566: il limite rappresentato dal divieto di presentazione del candidato che abbia già espletato due mandati consecutivi deve essere inteso in senso oggettivo, risolta la questione interpretativa relativa al c.d. terzo mandato

Leonardo Carbone
Come deve essere regolato il versamento dei contributi da parte della società tra avvocati che fattura ai clienti con il 4%?
𝐋𝐚 𝐧𝐨𝐫𝐦𝐚𝐭𝐢𝐯𝐚 𝐫𝐞𝐥𝐚𝐭𝐢𝐯𝐚 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐜𝐨𝐬𝐢𝐝𝐝𝐞𝐭𝐭𝐞 𝐒𝐭𝐚 “𝐬𝐨𝐜𝐢𝐞𝐭𝐚̀ 𝐭𝐫𝐚 𝐚𝐯𝐯𝐨𝐜𝐚𝐭𝐢” è all’approvazione dei Ministeri competenti e disciplinerà termini e modalità di dichiarazione e riscossione di tali società, 𝐫𝐢𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐜𝐨𝐬𝐢̀ 𝐧𝐞𝐥𝐥’𝐚𝐦𝐛𝐢𝐭𝐨 𝐫𝐞𝐠𝐨𝐥𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐄𝐧𝐭𝐞 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢 𝐢 𝐬𝐨𝐠𝐠𝐞𝐭𝐭𝐢 𝐜𝐡𝐞 𝐞𝐬𝐞𝐫𝐜𝐢𝐭𝐚𝐧𝐨 𝐥𝐚 𝐩𝐫𝐨𝐟𝐞𝐬𝐬𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐟𝐨𝐫𝐞𝐧𝐬𝐞. Finché non avrà luogo la predetta regolamentazione per il singolo avvocato, permangono i consueti adempimenti dichiarativi e contributivi
Visita la rubrica

Scegli le news preferite

Gentile iscritto, compila il box selezionando le materie di tuo interesse, riceverai una newsletter dedicata solo con gli argomenti delle categorie scelte da te. Se lo vorrai, in ogni momento, potrai modificare le tue preferenze. Se ti iscrivi per la prima volta riceverai una mail di conferma dell’avvenuta registrazione.