POLIZZA SANITARIA COMUNICATO AGLI ISCRITTI

Cassa Forense

Stampa la pagina
foto

Si comunica che per la seconda annualità assicurativa (1.4.2020 – 31.3.2021) della polizza di tutela sanitaria collettiva “grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi”, sottoscritta da Cassa Forense con Unisalute S.p.A., è stato concordato il periodo 1.4.2020 – 30.5.2020 per consentire a tutti gli iscritti, già coperti da tale polizza in forma gratuita ed automatica, di estendere la garanzia assicurativa al nucleo familiare. Si evidenzia che la copertura assicurativa può essere estesa, con onere a carico dell'iscritto, a tutti i familiari conviventi, con limite di età fissato a 90 anni, previo pagamento di un premio annuo pari ad € 150,00 pro capite.

Si precisa che possono aderire alla tutela sanitaria, con premio a proprio carico, anche i Pensionati di Cassa Forense cancellati dagli Albi e i superstiti di avvocato (titolari di pensione di reversibilità o indiretta), con possibilità di estensione della garanzia assicurativa per i rispettivi nuclei familiari, sempre con limite di età fissato a 90 anni e con il versamento del medesimo premio di € 150,00 pro capite.

Si precisa che tale garanzia assicurativa, oltre a coprire i “grandi interventi chirurgici” e “gravi eventi morbosi” indicati negli allegati A e B delle condizioni di polizza, opera per la c.d. “garanzia per malattia oncologica” e sono, inoltre, inclusi in copertura un check-up annuale, quattro prestazioni di alta diagnostica e l’indennità di convalescenza. Si segnala la possibilità di richiedere, in alternativa al pagamento diretto o al rimborso delle spese relative al ricovero, l’indennità sostitutiva, che varia da € 170,00 ad € 195,00 al giorno a seconda della prestazione effettuata.

 

Testo integrale Polizza Sanitaria base

 

Polizze sanitarie Integrative A e B

Ciascun iscritto, pensionato non iscritto e superstite di avvocato (titolare di pensione di reversibilità o indiretta) che abbia aderito al piano base, può, facoltativamente, aderire ad un Piano sanitario integrativo per sé e per il proprio nucleo familiare, con limite di età fissato a 85 anni. Tale garanzia assicurativa opera per le prestazioni sanitarie non coperte dalla polizza sanitaria base “grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi” e, in particolare per ricovero, con o senza intervento, in istituto di cura reso necessario anche da parto, ricovero in regime di day-hospital, intervento chirurgico ambulatoriale, prestazioni di alta diagnostica, visite specialistiche e accertamenti diagnostici.

Si evidenzia che è prevista la possibilità di scelta tra due distinte coperture assicurative, alternative fra loro, la prima con premio meno elevato e maggiori scoperti e/o franchigie (Polizza Integrativa A) e la seconda con premio più elevato e minori scoperti e/o franchigie (Polizza Integrativa B).

 

I premi annui per la Polizza Integrativa A, previsti per fasce di età, sono così determinati:

  1. Assicurati entro i 40 anni di età                                                €    441,60
  2. Assicurati da 41 a 60 anni di età                                               €    625,60
  3. Assicurati da 61 a 70 anni di età                                               € 1.104,00
  4. Assicurati da 71 a 85 anni di età                                               € 1.472,00

 

I premi annui per la Polizza Integrativa B, previsti per fasce di età, sono così determinati:

  1. Assicurati entro i 40 anni di età                             €    625,60
  1. Assicurati da 41 a 60 anni di età                                               €    920,00
  2. Assicurati da 61 a 70 anni di età                                               € 1.472,00
  3. Assicurati da 71 a 85 anni di età                                               € 1.932,00

 

Testo integrale Polizza Integrativa A e Polizza Integrativa B

Le suindicate estensioni/adesioni potranno essere perfezionate dal 1 aprile 2020 mediante l’apposita procedura telematica presente sul sito internet di Cassa Forense, con pagamento del relativo premio da effettuare tramite carta di credito o bonifico bancario entro il 30 maggio 2020. E’, inoltre, prevista la possibilità di utilizzare la modulistica cartacea, pubblicata sul sito della Cassa, esclusivamente nel caso di assoluta impossibilità a perfezionare l’estensione/adesione in modalità telematica, con pagamento, in tal caso, da effettuare tramite bonifico bancario, sempre entro il 30 maggio 2020.

 

Garanzia COVID-19 (Coronavirus)

Con l’occasione si ricorda che, tenuto conto della attuale emergenza sanitaria, Cassa Forense ha sottoscritto con Unisalute una ulteriore garanzia valida per tutti gli iscritti e con onere a carico dell’Ente, riguardante le infezioni da COVID-19 (c.d. Coronavirus). La durata della copertura è retroattiva, con effetto dal 1 febbraio 2020 e coprirà gli eventi occorsi e diagnosticati da tale data e fino al 31 dicembre 2020.

La garanzia comprende le seguenti prestazioni:

  • una diaria giornaliera di € 75,00 per ogni giorno di ricovero, a seguito di positività al tampone Covid-19, per un massimo di 30 giorni. Il giorno di entrata e quello di uscita sono conteggiati come un solo giorno di ricovero;
  • una diaria giornaliera di € 50,00 per ogni giorno di isolamento per un massimo di 15 giorni, nel caso in cui l’assicurato sia costretto al regime di quarantena presso il proprio domicilio a seguito di positività al tampone Covid-19;
  • una indennità post ricovero complessivamente pari ad € 1.500,00 nel periodo assicurativo, nel caso in cui per l’assicurato durante il ricovero sia stato necessario il ricorso alla terapia intensiva;
  • Servizio di video consulto medico per dialogare a distanza con lo specialista; considerata la sospensione di buona parte delle visite specialistiche presso le unità sanitarie locali e la chiusura di molti poliambulatori sul territorio, è stato messo a disposizione un nuovo servizio di video consulto specialistico nelle varie discipline mediche. Il video consulto garantisce un confronto diretto con lo specialista in tutti i casi in cui non sia necessario un contatto fisico, ad esempio per condividere i risultati di esami o referti, avere risposte a dubbi e domande sulle terapie, dialogare con il medico per eventuali approfondimenti, scambiarsi documenti.

Di seguito si riportano le modalità di accesso al servizio:

a - l’Iscritto contatta la Centrale Operativa UniSalute al numero verde del piano sanitario dedicato a Cassa Forense 800-822463, richiedendo la prenotazione di una visita specialistica;

b - riceve via mail direttamente dalla struttura sanitaria un link dedicato per il contatto video con un medico specialista;

c - si collega al video consulto tramite computer, device mobile, smartphone o tablet (utilizzando i browser Google Chrome o Mozilla Firefox)

Durante la video chiamata è possibile fare l’upload di referti e documenti, è utile, quindi averli in formato digitale prima del collegamento.

Alla fine del consulto lo specialista potrà rilasciare anche la certificazione necessaria per l’acquisto dei farmaci.

  • Servizio di teleconsulto medico COVID-19 h24: in caso di sintomi sospetti (es. febbre, tosse, problemi respiratori, ecc.), contattando il numero verde 800-212477, gli iscritti potranno ricevere informazioni da un team di medici che rispondono h24 e 7 giorni su 7 alle chiamate di assistenza. I medici, effettuata una breve indagine telefonica per capire il livello di difficoltà e di urgenza, forniranno al chiamante le dovute informazioni del caso.

 

Si precisa che le prestazioni per indennità e diarie non sono cumulabili tra loro. Si precisa, inoltre, che la Garanzia “COVID-19 (Coronavirus)” non è estensibile al nucleo familiare.

 

Sul sito internet della Cassa, nell’area dedicata alla “polizza sanitaria” è pubblicato il modulo di richiesta dell’indennità o della diaria giornaliera.

 

Per informazioni, è possibile contattare il call center di Cassa Forense al seguente recapito: 06.87.40.40.40 (lun – ven 8.00 – 21.00; sab 8.00 – 13.00).                                                                                                                      

 

Il Presidente

Avv. Nunzio Luciano

Altri in INFO CASSA