Invio Modello 5 /2019

Cinzia Economi - Dott.ssa Paola Ilarioni


foto

Anche quest’anno siamo arrivati al momento dichiarativo; entro il 30 settembre 2019 tutti gli avvocati iscritti in un Albo Professionale, nel 2018, anche se ancora non iscritti alla Cassa, devono inviare la comunicazione obbligatoria (mod. 5/2019); stesso obbligo vale per i praticanti iscritti alla Cassa nel corso dell’anno 2018.

L’invio, esclusivamente telematico, è possibile senza necessità di firma digitale mediante l’accesso nella sezione riservata del sito della Cassa utilizzando le proprie credenziali, codice PIN e codice meccanografico.

Solo gli avvocati sospesi volontariamente dall'Albo, per l’intero anno 2018, non devono inviare il modello 5/2019. L’obbligo di invio permane anche per gli avvocati che non sono iscritti alla Cassa per essere assoggettati ad una diversa legislazione previdenziale esercitando la professione in uno degli Stati membri dell’Unione Europea.

Con il modello 5/2019 occorre comunicare il reddito netto professionale e il volume d’affari IVA relativi al 2018, versando la contribuzione nella misura del 14,5% sul reddito netto professionale (contributo soggettivo) e il 4% sul volume d’affari ai fini dell’IVA (contributo integrativo) avendo l’accortezza di sottrarre il corrispondente importo già assoggettato ad IVA.

La procedura web calcola autonomamente la contribuzione dovuta sulla base dei redditi e dello status professionale (iscritto con o senza agevolazioni contributive, pensionato ecc.).

Si ricorda che il contributo minimo integrativo non è dovuto per gli anni dal 2018 al 2022 ne segue che con il mod 5/2019 occorre versare l’effettivo 4% sul volume d’affari.

Gli iscritti, fatto salvo i pensionati di vecchiaia, con il mod 5/2019 oltre a versare la contribuzione obbligatoria dell’anno 2018, possono versare una contribuzione volontaria “c.d. quota modulare”, ricompresa fra l’1 e il 10 per cento del reddito netto professionale (sempre entro il tetto) utile ad incrementare l’importo della futura pensione a condizione di esprimere l’adesione sul modello 5 prima dell’invio del mod. 5 rinviando il pagamento al 31 dicembre 2019.

Cinzia Economi - Dott.ssa Paola Ilarioni - Normativa Previdenziale, Ricorsi e Information Center

Altri in INFO CASSA